software telematizzazione Mipaaf cereali

REGISTRO TELEMATICO CEREALI

software telematizzazione Mipaaf cereali

NUOVO REGISTRO TELEMATICO PER LA FILIERA CEREALICOLA

La Commissione Bilancio della Camera ha approvato un emendamento nella legge di bilancio per registrare e monitorare i movimenti di prodotti cerealicoli in territorio nazionale.
Le aziende che detengono oltre 5 tonnellate annue di un singolo prodotto saranno tenute a comunicare e tracciare le operazioni di carico e scarico, entro 7 giorni lavorativi (in un registro telematico istituito dal Sian), di cereali e sfarinati a base di cereali destinati alla vendita o alla trasformazione. Tali operazioni tracceranno sia i movimenti dei cereali prodotti in territorio nazionale, sia di quelli importati da paesi dell’Unione Europea.
Il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali intende mettere in atto una politica mirata a bloccare le frodi nel settore cerealicolo, con l’Icqrf, l’Ispettorato repressione frodi, che sarà l’organo incaricato di disporre evenutuali sanzioni (da 5.000 a 20.000 euro) per le aziende che non istituiranno il registro.

Il decreto attuativo ora dovrà trovare d’accordo le Regioni e non sono ancora stati fissati i termini per una applicazione dell’emendamento (né al momento fornite indicazioni sulle specifiche tecniche del tracciato).

Come sempre J-Software cercherà di anticipare più possibile i tempi di risposta di un modulo per l’adempimento e la telematizzazione dei nuovi eventuali obblighi relativi ai prodotti cerealicoli. Vi terremo aggiornati sugli sviluppi.


error

Condividi!