EMMA SRL – MACCHINE RIEMPITRICI PER LATTINE

Dopo il successo riscosso al BeerAttraction da Brewmatic, il sistema di automazione per birrifici 4.0, realizzato in sinergia con TREESSE PROGETTI, vi vogliamo oggi presentare la macchina riempitrice e aggraffatrice di lattine CF 30 prodotta da EMMA srl, che abbiamo avuto il piacere di conoscere a fondo grazie alla passione ed alla competenza del titolare Federico Cavallin,  nostro compagno di stand in fiera.
Un prodotto innovativo che saprà sicuramente distinguersi nel mercato: un esempio di accurata progettualità, efficienza e design tutto italiano che nonostante abbia debuttato da poco nel settore delle macchine riempitrici ha già sollevato l’ interesse di molti birrifici.
EMMA srl si trova a Castello di Godego (TV) e muove i suoi primi passi come partner di aziende costruttrici di macchine e impianti, fornendo consulenze in ambito tecnico e di progettazione meccanica: una esperienza maturata negli ambiti più disparati permette loro di ideare e integrare sistemi completi in risposta alle specifiche esigenze dei clienti.
Recentemente ha poi cominciato a proporsi nel mercato come produttore di macchine nel settore del riempimento, in particolare riempitrici compatte per lattine e de-pallettizzatori per lattine. In questo contesto si inseriscono le riempitrici CF-30 e CF-UNO.
Una riempitrice di lattine di birra con produzione oraria di circa 1000 lattine/ora. Così è nata CF-30, dove affidabilità e tecnologia all’avanguardia si combinano dando luogo a risultati eccezionali sotto il profilo della qualità.
La destinazione di queste macchine dalle ottime prestazioni, ma dalla dimensione ridotta è quella delle piccole-medie realtà e soprattutto dei micro birrifici, sempre più diffusi a livello nazionale.

Punti di forza e particolarità della macchina

La macchina presenta molte caratteristiche peculiari se confrontata con le soluzioni attualmente in commercio. Innanzitutto la precisione del riempimento è garantita da dei flussimetri e da valvole progettate ad hoc dai tecnici di EMMA. Tutti i parametri poi che regolano il processo si possono variare facilmente a pannello. In questo modo si raggiungono i massimi standard di riempimento.
Le capsule inoltre vengono alimentate tramite uno scivolo direttamente dal magazzino capsule ad alta capacità. Un segnale automatico avvisa l’operatore prima dell’esaurimento in modo tale che la produzione non si interrompa mai.
Il sistema di aggraffatura concepito e progettato dai tecnici di EMMA è totalmente meccanico al fine di raggiungere la massima ripetibilità possibile. La stabilità operativa assicurata in questo modo garantisce una aggraffatura affidabile e senza perdite.
Un sistema automatico rileva la presenza della capsula prima dell’aggraffatura, in modo da evitare di dover fermare la produzione per rimuovere una eventuale lattina senza capsula. Il risultato è che si massimizza la produzione oraria e si evitano fermi macchina.
Ogni parametro del processo può essere facilmente visualizzato grazie al pannello operatore di tipo touch-screen. L’interfaccia intuitiva e un uso strategico delle impostazioni permettono facilmente all’operatore di ottimizzare l’efficienza delle operazioni di riempimento al variare del tipo di prodotto.
Le dimensioni della macchina sono estremamente contenute, e può essere comodamente spostata all’interno dello stabilimento grazie alle sue ruote.
Infine la pulizia della macchina è estremamente semplificata: all’operatore è sufficiente un minuto per avviare un cip completo di lavaggio.
Tutto questo apre nuove scenari per i piccoli produttori che desiderano utilizzare la lattina come veicolo per i loro prodotti: questa macchina offre un’automazione adatta alle loro esigenze e che non scende a compromessi in fatto di qualità.

Perfetto controllo 

Velocità e precisione

Altissima efficienza

Produzione continua

Tutto sotto controllo

EMMA srl

Via Vegre 33/A
31030 Castello di Godego (TV) – Italy

 +39 0423 469445
 info@emma-srl.com

Il funzionamento della CF 30 è estremamente semplice: all’operatore è sufficiente un giorno di training per essere autosufficiente nell’utilizzo della macchina. Allo stesso tempo, la totale flessibilità operativa lascia spazio anche alla sperimentazione da parte dell’operatore: in tal modo l’operatore è in grado di ottimizzare le performance della macchina alle caratteristiche del suo prodotto.
La macchina si presta bene ad essere utilizzata dai piccoli produttori di bevande, come ad esempio microbirrifici o aziende di soft-drinks.
La lattina sta vivendo un periodo di forte interesse, e non ci stupiremmo nel vedere a breve anche altri tipi di bevande distribuiti in questo contenitore. Ricordiamo infatti che la lattina presenta molti vantaggi rispetto alle bottiglie, quali il minor peso e la maggior protezione del prodotto sia nei confronti dell’ossigeno che dai raggi uv. Occupa inoltre minor spazio di stoccaggio e anche il suo trasporto risulta essere molto conveniente.
Queste macchine sono inoltre settate sulle esigenze dei piccoli produttori, e quindi il risparmio energetico era una delle caratteristiche ricercate.
– Si figuri che la macchina può essere collegata alla normale presa casalinga, in quanto è alimentata nella normale 220V. Scherzando (ma non troppo) – diciamo che consuma meno di un comune asciugacapelli domestico, ed è vero, in quanto il consumo massimo durante il funzionamento non raggiunge gli 800W.-

Vuoi proporre la tua birra artigianale in lattina ma hai paura di fare il passo più lungo della gamba?

FUNZIONAMENTO

L’operatore posiziona due lattine sotto le valvole dosatrici e attiva il ciclo di riempimento che avviene in 2 fasi: prima con un lavaggio della lattina con CO2, successivamente con il riempimento vero e proprio. Il corretto dosaggio è regolato tramite dei flussimetri. Al termine del ciclo, l’operatore copre la lattina con il tappo, la pone sull’aggraffatore meccanico e avvia il processo automatico di aggraffatura. Tutti i parametri sono impostabili tramite il pannello touch screen.
La macchina è in acciaio inossidabile e comodamente spostabile su ruote. L’ingombro in pianta è di circa 110×60 cm.
Please follow and like us:

j-software

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *